• PALLAVOLO. Novità in casa Jolly per la stagione 2020/2021
    Cesare Pellegrino sarà il nuovo allenatore della Pallavolo Jolly Cinquefrondi
    16/06/2020 | ag | edp

    tomasello“La Jolly e mister Giacomo Tomasello si lasciano dopo due stagioni fantastiche. Il mister catanese approderà in serie A.
    Vedendoti lavorare sia alla Jolly che in nazionale abbiamo sempre messo in bilancio che questo momento sarebbe arrivato, ma in cuor nostro speravamo arrivasse più tardi possibile. Lo sport è fatto di arrivi e partenze. Siamo contentissimi per te ed orgogliosi di aver contribuito, nel nostro piccolo, a far si che ciò accadesse. Ciao Giacomo, ti auguriamo una carriera piena di soddisfazioni.”

    Con queste parole la Jolly ufficializza la conclusione della collaborazione col mister Tomasello che saluta e ringrazia la società.

     

    “In questi due anni la Jolly Cinquefrondi mi ha fatto sentire parte di qualcosa di importante e prezioso, mi ha fatto sentire a casa mia. Non sarà facile lasciare una terra meravigliosa piena di tranquillità e generosità, una cittadina dove la pallavolo è seguita ed è considerata patrimonio da tutti…
    Lasciare una società precisa, operosa e molto attenta alle esigenze di ogni componente dello Staff con la quale ho portato avanti un progetto di due anni fantastici, ricchi di emozioni, sorrisi, vittorie e spontaneità… Lasciare un gruppo di giovanissimi che hanno dimostrato di avere tutte le carte in regola per poter continuare a crescere e vivere con soddisfazione questo sport. Ragazzi fantastici che saluto con un grande abbraccio.
    Lasciare amici che sono stati sempre vicino e che si sono messi a disposizione sempre e comunque…
    Lasciare un gruppo di lavoro costruito e curato con minuziosità, un gruppo forte valido e pieno di uomini coraggiosi e combattenti, anche se pur giovani. Lasciare una famiglia.
    Ringrazio il presidente Mario Ceruso, il l DS Vincenzo Belcastro e lo staff dirigenziale al completo, sicuramente senza di voi non avrei mai fatto questa bellissima esperienza.
    Vi auguro una splendida vita, come quella che ho passato in questi due anni insieme a voi e sempre go jolly.”

     

    Non è il solo addio, anche il capitano della squadra il setter reggino Marco Pugliatti saluta la Jolly per approdare in serie A3 presso la Saturnia Acicastello, dove militerà con un altro ex della Jolly, il libero siciliano Giuseppe Zito, che dopo 13 anni ritorna a casa. Ad entrambi rivolgiamo i migliori auguri.

     

    La jolly conclude anche questo capitolo, e si mette a lavoro. Dopo 6 stagioni sotto la guida di mister Antonio Polimeni (di Reggio Calabria) e 2 stagioni sotto la guida di mister Giacomo Tomasello (di Catania), ambedue passati ad allenare compagini in serie A, chi sarà il nuovo Timoniere della Jolly nella prossima stagione 2020/21?

     

    Il presidente prof. Mario Ceruso sul futuro allenatore della Jolly: “All’indomani dell’interruzione della collaborazione con mister Giacomo Tomasello, approdato ad Aversa in serie A, ci siamo messi subito in moto per la scelta di colui che dovrà allenare la Jolly nella prossima stagione.

    Sarà una scelta che dovrà dare un seguito al nostro progetto, che ci vede impegnati con un settore giovanile in crescita e con una prima squadra formata principalmente da giovani del vivaio e della zona. Opteremo su una figura di esperienza ed abituata a lavorare con i giovani.
    Le richieste che abbiamo avuto in questi giorni da parte di tanti allenatori,che ringraziamo, dimostrano di come la Jolly sia una destinazione ambita e ricercata nello scenario pallavolistico meridionale e di ciò ne siamo fieri. Speriamo di poter ufficializzare a breve il nome del nostro futuro allenatore.”

     

    E così è stato: il nuovo mister della Jolly stagione 2020/21 sarà Cesare Pellegrino di Reggio Calabria.
    Ex atleta, schiacciatore, undici stagioni in serie A tra Loreto, Chieti, Reggio Calabria e Salerno; nel 1980/81 una finale di coppa Confederale CEV e tre volte la finale di coppa Italia. In nazionale circa 60 presenze tra juniores e seniores, una partecipazione agli Europei del 1979. Una Coppa Europa Occidentale nel 1982.
    Lunga esperienza anche in panchina. Inizia la carriera di allenatore nel Volley Reggio, poi tante panchine tra serie C e B1 sia maschili che femminili. Diverse le esperienze di mister Pellegrino in Francia e Russia come istruttore sportivo. Collaboratore della scuola di pallavolo della gasprom di Mosca.
    Al mister rivolgiamo i migliori auguri e…..
    Benvenuto alla Jolly !!!

     

    La prima dichiarazione di Cesare Pellegrino da allenatore della Jolly.

    “Felice di ritornare in Calabria e di poter collaborare con una dirigenza consolidata ed appassionata come quella della Jolly. Ci siamo subito messi a lavorare per costituire un gruppo che possa consentirci di raggiungere gli obiettivi che la società si è data, un roster che dia soddisfazione alle aspettative dei tanti appassionati di pallavolo, a noi la gioia di lavorare insieme, divertendoci. Nel mondo della pallavolo calabrese, Cinquefrondi è una meta ambita, per i risultati raggiunti dalla Jolly e, soprattutto, per l’organizzazione che la società ha saputo darsi nel tempo. Aspetto, questo, affatto secondario e per nulla scontato. Nel nostro sport il lavoro e la competenza del team è fondamentale quanto l’entusiasmo che sa trasmettere.

    Certo, non è facile ritornare in palestra dopo l’emergenza coronavirus, sia dal punto di vista tecnico-fisico che strettamente organizzativo, ed in tal senso mi auguro che le direttive Fipav possano essere aggiornate per consentirci di lavorare in sicurezza, ma lavorare. Una squadra ha anche bisogno del suo pubblico, è l’uomo in più che nei momenti difficili ti sprona a fare meglio e il calore di Cinquefrondi è noto a tutti.

    Da professionista poi, confesso, la più grande soddisfazione è vedere un giovane atleta migliorare a vista d’occhio, crescere, non solo tecnicamente, e divertirsi. Ecco, questo è il mio personale obiettivo stagionale.”

     

    pellegrino


     
  • Lascia un Commento

    L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    *