• Gli alunni dell’istituto comprensivo di Cinquefrondi con il Kiwanis per i bambini africani ed asiatici
    04/02/2013 | Nicolina Gioffrè, responsabile Scuola media Cinquefrondi | Comunicato

    CINQUEFRONDI – Il 2 febbraio l’istituto comprensivo di Cinquefrondi, e precisamente la scuola secondaria di primo grado, ha ricevuto la graditissima visita del Kiwanis di Reggio Calabria. Una delegazione di volontari ha voluto così portare il proprio ringraziamento alla nostra scuola per il sostegno garantito alle iniziative sociali del club reggino. Come noto, i soci del Kiwanis operano in tante parti del mondo, raccogliendo fondi che poi impiegano nell’acquisto di vaccini antitetano per i bambini africani, asiatici. Ovunque ce n’è bisogno. La nostra scuola ha contribuito con la realizzazione di calendari, un progetto che ha coinvolto tutti gli alunni. I calendari sono stati messi in vendita e l’intero ricavato donato al Kiwanis. Sabato scorso, quindi, gli esponenti dell’organizzazione hanno illustrato in modo piacevole ai ragazzi delle medie, riuniti nel teatro scolastico, le finalità della donazione. Sono state anche proiettate delle diapositive che documentavano l’operato dei volontari. Il dirigente scolastico Mirella Manco e gli insegnanti concordano sulla necessità di una sensibilizzazione ai temi quali la povertà e l’esclusione sociale, e alle pratiche per contrastarle. In fondo, con poco si può realizzare tanto. Nel mondo globalizzato tutto quello che accade ogni giorno, anche in posti geograficamente lontanissimi, lo troviamo davanti ai nostri occhi. Non possiamo certo rinchiuderci in una infinita inerzia.