• Volontariato. “Senza Frontiere” apre un Caf per cittadini immigrati
    Per festeggiare i 10 anni di attività sono state avviate nuove iniziative
    12/10/2015 | Edicola di Pinuccio

    CINQUEFRONDI - Il presidente di Senza Frontiere Mariella RoselliCINQUEFRONDI – Dopo aver spento, a settembre, le sue 10 candeline l’associazione “Volontariato senza frontiere- Crag” di Cinquefrondi, guidata dal presidente, Mariella Roselli, si apre ancora di più al territorio, con nuove importanti iniziative. Da poco è stato avviato uno sportello di patronato e caf rivolto a cittadini italiani ma soprattutto a stranieri ed immigrati capace di offrire, in maniera gratuita, servizi di consulenza fiscale, tributaria e del lavoro. Di recente creazione è anche l’attivazione di uno sportello di segreteria per il conseguimento di corsi di alta formazione, in convenzione con le maggiori Università telematiche italiane. Tra le attività che hanno portato l’associazione alla crescita, il recupero scolastico pomeridiano rivolto a giovani studenti delle scuole primarie la distribuzione delle pietanze del banco alimentare e il centro di ascolto, guidato da un’equipe di medici ed esperti. Da poco è stato anche pubblicato il bando del Concorso Letterario “Una rosa in collina” , giunto ormai alla sesta edizione, che quest’anno avrà come tema: Povertà e Immigrazione: aiutiamoci! Per informazioni sulla partecipazione al bando e sulle attività di “Senza Frontiere” è possibile recarsi presso la sede dell’associazione tutti i pomeriggi dalle 18 alle 20.