• Un incendio distrugge una pescheria in pieno centro
    10/08/2012 | Giuseppe Campisi | Edicola di Pinuccio

    POLISTENA – Attimi di grande spavento stamattina intorno alle 7,15 in via Trento, nel centro di Polistena, quando il titolare della rivendita di pesce fresco Sorace recatosi come di consueto per l’apertura dell’esercizio, all’atto di entrare presso una delle celle frigorifere poste nel seminterrato, si è ritrovato investito di una coltre fumosa seguita ad una fiammata violenta che in poco tempo è divampata all’interno dell’esercizio. Le fiamme innescate probabilmente da un corto circuito, si sono immediatamente propagate anche verso la parte superiore dell’attività commerciale, distruggendo praticamente ogni cosa, generando delle esalazioni percepibili nel raggio di parecchi metri attorno al punto di fuoco e lunghe fumate nerastre hanno ricoperto i muri esterni del esercizio. Fortunatamente non si segnalano danni a persone. A riportare la calma, sono accorsi con immediatezza i Vigili del Fuoco del locale distaccamento che con grande capacità professionale hanno domato l’incendio circoscrivendo il pericolo per le abitazioni e gli esercizi commerciali circostanti. Sul posto sono anche intervenuti i Carabinieri della Stazione cittadina agli ordini del maresciallo Leonardo Ribuffo per i rilievi del caso.