• Allarme tumori a Cinquefrondi. Il sindaco Cascarano: “Rilievi Arpacal su qualità dell’aria e inquinamento elettromagnetico effettuati già a luglio scorso” Video
    "Ieri il sollecito per ottenere i risultati delle analisi effettuate a Cinquefrondi il 17 luglio 2013"
    31/10/2013 | Salvatore Tigani | Edicola di Pinuccio

    documenti doppioCINQUEFRONDI – Si è tenuta stamattina presso il municipio di Cinquefrondi una breve conferenza stampa del sindaco Marco Cascarano, che ha ritenuto opportuno intervenire sul recente dibattito riguardante l’allarme tumori nel quartiere cinquefrondese di Aracri. Il sindaco ha sottoposto ai giornalisti la nota inviata all’Arpacal nel giugno scorso, dopo alcune segnalazioni di disfunzioni nella ricezione del segnale di impianti radiotelevisivi nella zona di Aracri, viale Sandro Pertini e via Veneto, nota in cui l’amministratore richiedeva una “verifica della qualità dell’aria e la rilevazione nella zona delle onde elettromagnetiche” poi effettivamente svolta nel mese di luglio. “A seguito delle recenti iniziative – ha spiegato Cascarano – ho ritenuto opportuno inviare nella giornata di ieri un sollecito all’agenzia, per ottenere al più presto copia della relazione d’intervento del 17 luglio 2013″. Il sindaco però anticipa che i primi rilievi erano stati del tutto negativi e che, anzi, il livello di onde elettromagnetiche nell’area indagata sono largamente al di sotto della soglia critica. Durante la conferenza, il sindaco ha interloquito con i giornasti per meglio chiarire le attività dell’amministrazione su un tema così importante come quello della salute, riconoscendo l’importanza di un intervento più ampio e approfondito non solo nell’area di Aracri o di Cinquefrondi ma in tutto il territorio della Piana.  Il sindaco Marco Cascarano sarà ospite sabato prossimo della nostra Rassegna stampa.